– ZON Bar e ristoranti chiusi ai non vaccinati, le ipotesi del Governo

Bar e ristoranti inibiti ai non vaccinati, riduzione durata del green pass e obbligo vaccinale per personale sanitario. Le novità del prossimo decreto

Preoccupa l’aumento dei contagi, il rischio di aspettare troppo a lungo per fermare i contagi fa paura non solo ai governatori delle Regioni ma anche all’esecutivo. Il Governo accetta il pressing delle Regioni e già dalla prossima settimana potrebbe varare un nuovo decreto, una nuova stretta sul green pass e sull’ingresso a bar, ristoranti, cinema e teatri per i non vaccinati.

Il Governo infatti sarebbe pronto a ridurre la durata del Green pass da 12 a 9 mesi e introdurre l’obbligo di terza dose per il personale sanitario. Inoltre, come riporta il Corriere, proprio per cercare di porre un freno all’avanzata dei contagi, il ministro Speranza avrebbe deciso di anticipare la somministrazione della terza dose per la fascia 40-60 già al 22 novembre.

Al momento, inoltre, sembra passare la linea della riduzione della validità da 48 a 24 ore, mentre quella dei molecolari verrebbe abbassata da 72 a 48 ore. Tuttavia, al fronte rigorista sarebbe al vaglio l’ipotesi di inibire l’accesso ai luoghi al chiuso come cinema, teatri, ristoranti ecc. ai non vaccinati. Il Green pass da tampone potrebbe essere…