Zagor e Tex, lo storico incontro tra i due eroi del fumetto italiano comincia con una scazzottata- Corriere.it

di Alessandro Fulloni

In edicola dal 3 dicembre l’albo della Sergio Bonelli Editore che vede per la prima volta assieme il giustiziere di Darkwood e il ranger del Texas. «Aquila della notte» è un giovane scavezzacollo, «Spirito con la scure» un saggio 45enne. «Evento atteso dagli anni Sessanta»

Non si erano mai incrociati, e la circostanza, per le migliaia di fedelissimi che ogni mese divorano le loro avventure, suonava davvero curiosa visto che tanto l’uno quanto l’altro sono le icone fumettare del western all’italiana. Ovvero Tex Willer, ranger del Texas e capo della tribù dei Navajo, e Zagor, pure lui amico degli indiani e pure lui per nulla propenso a sopportare le ingiustizie, soprattutto se commesse ai danni dei più deboli. Ma il prossimo 3 dicembre l’appuntamento davanti all’edicola sarà imperdibile: «Aquila della notte» e lo «Spirito con la scure» — così come li chiamano i loro amici nativi americani — si ritroveranno assieme in un albo speciale.

Saranno 128 pagine attese «sin dagli anni Sessanta, quando i lettori si dividevano tra partigiani «texiani», che preferivano un West classico, e «zagoriani» che apprezzavano storie più all’insegna della fantasia» riflette Mauro Boselli, 68 anni, curatore delle storie del ranger…