Yvonne Monaco e la laurea a poche ore dopo il parto. «È stata mia figlia a incitarmi»- Corriere.it

di Giuseppe Di Bisceglie

Bari, l’impresa (con lode) della 28enne di Castellana Grotte: la discussione in collegamento dalla clinica. «A mia figlia racconterò che anche le cose più improbabili possono accadere»

Un incastro perfetto, un turbinio di emozioni concentrate in appena dieci ore, il tempo che è servito a Yvonne Monaco, di Castellana Grotte, nel barese, per coniugare due grandi gioie: mettere al mondo la sua primogenita Lavinia e conseguire la laurea magistrale in «Metodologia dell’intervento psicologico» con il massimo dei voti, lode e menzione speciale. Ospite d’onore della seduta è stata proprio la neonata, cullata dalle braccia della giovane madre che, da una stanza attrezzata per l’occasione dalla clinica «Mater Dei» di Bari, è riuscita a sostenere l’esame finale del suo percorso accademico da remoto, collegata con l’Università del Salento.

La corona di alloro sul capo e la figlia tra le braccia: come si sente?

«È un’emozione enorme, resa ancor più grande da una coincidenza che si è collocata spontaneamente nella mia vita. Il momento perfetto. E pensare che qualche ora prima avevo anche festeggiato il mio 28esimo compleanno. Ho ricevuto il regalo più grande».

Nonostante il travaglio e il parto non ha voluto saltare la…