Young Dolph, morto 36enne rapper americano/ Ucciso a colpi d’arma da fuoco

E’ stato ucciso nella giornata di ieri il rapper americano Young Dolph. Il 36enne artista è stato trovato senza vita in quel di Memphis, assassinato a colpi d’arma da fuoco così come riferito dall’Adnkronos. Il musicista, al momento dell’omicidio, si trovava all’interno di un negozio di biscotti, quando un uomo gli si è avvicinato ed ha aperto il fuoco, freddandolo praticamente sul colpo: a nulla sono infatti valsi gli interventi dei medici e dei paramedici recatisi sul posto pochi minuti dopo, viste le ferite mortali riportate dopo la sparatoria. Una volta sparsa la notizia nella zona si sono riversate centinaia di persone, e non sono mancati momenti di tensione, rabbia ed episodi di violenza in particolare da parte dei fan dello stesso Young Dolph, che hanno voluto manifestare il proprio dolore per il cantante, considerato una vera e propria icona per la città di Memphis.

“Questa sparatoria – ha commentato Cerelyn Davis, capo della polizia locale, come si legge sulla Cnn – è un altro esempio dell’insensata violenza armata che stiamo vivendo a livello locale e nazionale. I nostri cuori sono con la famiglia Thornton (il vero nome del cantante è…