Voli low cost, Wizz Air perde oltre 23 euro a passeggero. Ryanair e Vueling rivedono i profitti- Corriere.it

L’espansione record nel bel mezzo della pandemia, i rimborsi per i voli cancellati e la decisione di non acquistare il carburante mesi fa a prezzi calmierati non premiano Wizz Air. Nel primo trimestre quasi normale — quello tra aprile e giugno di quest’anno — la compagnia ungherese ha perso oltre 23 euro per passeggero trasportato, il peggior dato tra le low cost europee. Dall’altra parte tornano a fare profitti Ryanair e ancora di pi Vueling, la societ a basso costo di Iag, holding che include anche British Airways, Iberia, Aer Lingus. Nel mezzo si collocano easyJet, Transavia ed Eurowings. quanto emerge dall’analisi che il Corriere ha effettuato sui bilanci pubblicati dalle aziende.

Voli low cost: Wizz Air perde 23 euro a passeggero, Ryanair e Vueling rivedono i profitti

I passeggeri

Nel secondo trimestre 2022 Ryanair ha trasportato 45,5 milioni di persone, cio pi o meno quelli — messi insieme — imbarcati dalle dirette inseguitrici easyJet (22 milioni), Wizz Air (12,2 milioni) e Vueling (8,8 milioni). Rispetto allo stesso trimestre del 2019 — prima del coronavirus — ne hanno avuti di pi Ryanair, Wizz Air, Transavia (la divisione a basso costo del gruppo Air France-Klm). Spicca il dato, negativo, di Eurowings che ha trasportato meno della met dei clienti del periodo aprile-giugno di tre anni fa.

Voli low cost: Wizz Air perde 23 euro a passeggero, Ryanair e Vueling rivedono i profitti