Visti Ue, Estonia chiude ai russi e chiede a Ue di fare altrettanto. Mosca: “Abbiate buon senso, vi isolerete dal mondo”

Il ministro degli Esteri estone Urmas Reinsalu ha dichiarato che l’Estonia presenterà questo mese all’Unione Europea una proposta ufficiale per la sospensione dei visti Schengen a tutti i cittadini della Federazione russa.

La misura intende rendere maggiormente efficaci le sanzioni emesse in seguito all’invasione russa dell’Ucraina. Una posizione analoga era stata espressa nel corso di questa settimana dal primo ministro estone Kaja Kallas, dalla premier finlandese Sanna Marin e dal governo lettone.