video sui social, espulso- Corriere.it

di Alessandro Fulloni

Marouan Satte, 18enne, responsabile dei Giovani Democratici della Bassa Modenese, ripreso mentre getta a terra i fiori della stele che ricorda le vittime del sisma del 2012. Lo sdegno dem: «Gesto che offende l’Emilia-Romagna». L’ipotesi: forse era ubriaco

Un video surreale. Si vede un giovane mentre strappa i fiori deposti sull’installazione — una sorta di grossa stele — che a Mirandola, nel Modenese, ricorda le vittime del sisma in Emilia, quello del 2012 che fece 28 vittime nelle due scosse del 20 e 29 maggio. Il filmato, risalente alla scorsa notte, è stato pubblicato su Instagram ed è surreale anche perché l’autore del vandalismo — un diciottenenne, Marouan Satte — è il segretario dei Giovani Democratici della Bassa Modenese, mirandolese. Non è stato complicato identificarlo dopo che la vicesindaca Letizia Budri in mattinata aveva segnalato il fatto denunciandolo all’autorità giudiziaria.

Il video del giovane
, che a luglio ha fatto la maturità, era riconoscibilissimo nel filmato che lo ritrae mentre getta a terra i fiori tolti dal monumento. Come «colonna sonora», e chissà perché, un’aria di Vivaldi. Il Pd lo ha cacciato subito, com’era inevitabile.«Quello del neo eletto segretario dei Gd Area Nord, che…