Via dal gelo e dalle bombe. La grande fuga da Kherson dei civili tornati liberi

Kherson – Soltanto dieci giorni fa Kherson è stata liberata dall’occupazione delle truppe russe e le auto in coda passavano davanti a piazza della Libertà sventolando la bandiera ucraina. Adesso ci sono centinaia di auto in fila al posto di blocco in uscita dalla città. Famiglie, auto cariche con la roba schiacciata contro i finestrini, bambini che scendono per una sgambata, tanto la coda è lunga chilometri ed è ferma.