“Vi aspetto da me in Thailandia”, da Bettini gli inviti ai dem e a Conte

Estate 2022 a Koh Samui, bettiniani già precettati. Goffredo li sta chiamando a raccolta. Uno a uno. “Mi venite a trovare a giugno?”. Qualcuno giura di aver già preso il biglietto, altri promettono di aver chiesto le ferie. L’invito è stato fatto arrivare anche al “caro Giuseppe”, che alla fonte dell’ideologo si abbevera. I due sono diventati molto amici, si sa. Che farà Conte? Passate le amministrative, troverà qualche giorno per  staccare un po’? “Troppo rischioso, vi immaginate le polemiche se si venisse a sapere?”, raccontano dal M5s. L’ex premier in questa fase deve essere sempre visibile e al centro della pugna: guerra in Ucraina, a Draghi e al Pd, no termovalorizzatore di Roma (questa sera incontra Virginia Raggi e i consiglieri comunali capitolini alle 19 nella sede del partito). Colpo su colpo. E’ la nuova strategia. Come dimostrato anche domenica per la finale degli Internazionali di tennis (Conte era in prima fila, tribuna vip, l’unico a non alzarsi in piedi durante la premiazione perché, come gli era stato consigliato, altrimenti in tv “ti riprendono all’altezza dell’addome” invece eccotelo dietro a Novak Djokovic su tutti gli schermi, in una sorta di effetto Dpcm sulla terra rossa).