«Veniva pagato dall’oligarca russo Deripaska»- Corriere.it

Charles McGonical guidava la divisione del controspionaggio di New York: stato arrestato sabato all’aereoporto John Fitzgerald Kennedy , di ritorno da un viaggio in Medio Oriente

Un ex capo dell’FBI stato accusato di aver violato le sanzioni statunitensi contro la Russia ricevendo pagamenti nascosti dall’oligarca Oleg Deripaska (nella foto).


Charles McGonical, che guidava la divisione di New York, stato arrestato sabato con l’accusa di aver violato le sanzioni e di riciclaggio di denaro. Una fonte anonima ha confermato all’emittente Nbc News che McGonigal stato arrestato all’aeroporto John Fitzgerald Kennedy di New York , di ritorno da un viaggio in Medio Oriente.

McGonigal, insieme all’interprete giuridico Sergej Shestakov, ha lavorato e fornito servizi all’oligarca russo Oleg Deripaska, tentando anche di far rimuovere le sanzioni imposte nei suoi confronti dagli Stati Uniti, ha affermato Damian Williams, procuratore del distretto giudiziario meridionale di New York. In base all’accusa, McGonigal e altri due associati avrebbero tentato di coprire le attivit finanziarie di Deripaska attraverso compagnie fantasma e falsificazione di documenti.

23 gennaio 2023 (modifica il 23 gennaio 2023 | 18:12)