Vasco Rossi “Vita Spericolata”/ Nel 1983 a Sanremo arriva Nietzsche

Vasco Rossi è ritornato in modo diretto all’ultimo Festival di Sanremo grazie alla canzone scritta per Irene Grandi, ma i fan ricordano bene che lo stesso Blasco ha partecipato diversi anni fa alla kermesse. Dobbiamo tornare all’anno 1983 per trovare un giovanissimo Komandante sul palcoscenico dell’Ariston e in gara con il brano Vita Spericolata. Una canzone scritta dallo stesso cantante, con musica di Tullio Ferro, e destinata ad entrare nella storia della musica italiana. Non tanto per il penultimo posto registrato in quell’occasione, ma per la popolarità ottenuta subito dopo. Lo stesso Gino Paoli ha affidato a Rossi il compito di interpretarne l’inciso per il finale della sua canzone Quattro amici e Massimo Ranieri l’ha scelta per il doppio disco realizzato quattordici anni fa, Canto perchè non so nuotare… da 40 anni. “Spericolato, rischioso, avventuroso”, ha detto Vasco a La Stampa qualche tempo fa, “nel senso che…