Vasco Rossi, il dramma di un padre | Il figlio: “questa cosa mi sta distruggendo”

Vasco Rossi e la dura sentenza. Il rocker di Zocca ha preso visione di quella emessa dal Tribunale di Roma che ha condannato suo figlio Davide per un episodio accaduto nel 2016. Il dramma di un padre che crede ancora nella giustizia.

Vasco-e-Davide-Rossi-Altranotizia

“Sono amareggiato per la sentenza che mi sembra profondamente ingiusta perché sono state accolte solo le tesi dell’accusa”, queste le prime parole di Vasco Rossi appena venuto a conoscenza della sentenza che ha condannato ad un anno e 10 mesi di carcere con la revoca della patente suo figlio Davide Rossi, di 35 anni. Il cantante è ovviamente convinto che suo figlio abbia detto la verità. Quella verità che verrà senz’altro fuori in appello. Di questo il rocker è certo.

La decisione è stata presa dal Tribunale monocratico di Roma all’interno del processo riguardante l’incidente stradale avvenuto nella capitale il 16 settembre del 2016 in zona Balduina. Per il giudice che ha emesso la sentenza Davide Rossi è colpevole di lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale.

Con Davide Rossi è stato condannato anche Simone Spadano, il giovane che era con lui in auto, ritenuto colpevole di favoreggiamento per avere dichiarato il falso affermando che era lui al volante dell’auto al…