Variante Omicron ‘al traguardo’, i sintomi: lo studio

Omicron ha ‘cancellato’ la variante Delta, “sta smettendo di variare” e per i sintomi che causa si può dire che “ora è solo una rino-faringo-tracheite virale”. Mentre i contagi covid in Italia non si fermano, è questo oggi il quadro delineato da uno studio dell’Istituto di ricerca Altamedica sui dati relativi agli ultimi 68 sequenziamenti del genoma virale con metodica Ngs. Di questi, 55 (circa l’80%) presentano la forma originale della variante divenuta dominante e 13 (circa il 20%) mostrano “limitatissime micromutazioni (dette sublineage) che non modificano la sostanza”.

Leggi anche

“Possiamo affermare che Omicron appare stabile – afferma Claudio Giorlandino, direttore scientifico Altamedica – Il nostro studio si è concentrato sugli importanti cambiamenti degli ultimi 15 giorni, nei quali la Omicron è cresciuta rapidamente fino ad arrivare oggi al 100% dei casi positivi. Abbiamo concentrato la nostra attenzione soprattutto verso gli outpatients, cioè le migliaia o centinaia di migliaia di soggetti che si infettano, ma che rimangono a domicilio non presentando patologie severe, e che rappresentano oggi il 99,7% dei contagiati”.

“Dall’osservazione dei 3.486 positivi su circa 21mila esaminati dall’8 dicembre…