Valeria Bruni Tedeschi/ “Mi piacerebbe un girare fashion-film con mia sorella Carla”

Valeria Bruni Tedeschi è una delle attrici più brave e richieste del cinema italiano. La sorella di Carla Bruni ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera (data 30 luglio 2020) in cui ha parlato, immancabilmente, dalle pandemia da Coronavirus, del suo ruolo di attrice e del rapporto speciale con la sorella. Quando è sul set l’attrice non nasconde che il suo è un lavoro di “togli, tagli e cuci” in modo da portare in scena qualcosa di davvero unico: “impasto la realtà e parto da materiale autobiografico. Alla fine risulta sempre qualcosa di nuovo”. L’attrice sta cercando di riprendersi post pandemia che ha trascorso con la sorella Carlà e i due figli nelle campagne francesi anche se al Corriere ha precisato di non esserne uscita cambiata. “Nessun sconvolgimento. Avrei voluto: sarebbe stato interessante. Comunque sono stata molto privilegiata: da mesi vivo qui in campagna tra la natura. Solo ora inizio ad andare a Parigi. Avevo e ho vicino la mia famiglia. I miei figli. Fondamentale” – ha detto l’attrice che di una cosa ha sentito la mancanza “ho sentito l’assenza del caso” riferito alla possibilità di fare incontri nuovi che definisce “sono i più importanti. Si verificano grazie al destino, mettono in moto…