Valentina Ferragni dopo l’operazione: “Era un tumore”

Una lunga cicatrice sulla fronte che nascondeva qualcosa di più grave del previsto. È così che Valentina Ferragni ha deciso di condividere con tutti i dettagli della sua recente operazione, con la quale ha rimosso quella che sembrava una cisti e che invece si è rivelata essere un tumore maligno. L’influencer, e sorella di Chiara Ferragni, ha affidato i suoi pensieri a un lungo post nel quale ha spiegato quale fosse la natura del suo problema e di essere arrivata in tempo, nonostante – all’inizio – avesse sottovalutato il problema.

Valentina Ferragni, le parole dopo l’operazione

A parlare è proprio lei, Valentina Ferragni, che sui suoi social ha voluto spiegare quale fosse il problema che l’ha afflitta per quasi un anno e che ora, finalmente, è sembrato in fase di risoluzione: “Sfortunatamente non era una cisti, ma un carcinoma basocellulare, un tumore maligno localizzato in una specifica area, non dei più pericolosi per la salute, ma per la pelle. I dottori mi hanno detto che è stata la prima volta che hanno visto questo carcinoma su una persona della mia età, 28 anni. Solitamente viene a persone sui 50/60”.