«Vale un miliardo di euro»- Corriere.it

Un programma straordinario di formazione e di aggiornamento rivolto ai 3,2 milioni di dipendenti pubblici, con incentivi economici e di carriera, anche per mettere gli statali all’altezza della sfida del Piano nazionale di ripresa e resilienza e dei suoi obiettivi. È quanto prevede il Piano strategico per la valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano della Pubblica amministrazione «Ri-formare la PA. Persone qualificate per qualificare il Paese», presentato il 10 gennaio a Roma. «In cinque anni – ha detto il ministro della Pa Renato Brunetta – abbiamo a disposizione quasi un miliardo di euro per uno scatto in avanti della Pa, che può incarnare la postura civile, dinamica ed essenziale, fatta di impegno a investire su di sé, di cui la nostra società ha bisogno. Uno scatto che sosterrà la transizione digitale ed ecologica e che permetterà alle amministrazioni pubbliche di fornire servizi migliori e sempre più moderni a cittadini e imprese».

Brunetta: «Miglioramenti di carriera e di retribuzione

«Oggi – ha detto Brunetta nel corso della presentazione – comincia un percorso importante di ”ricarica delle batterie” della Pubblica amministrazione, che si aggiungerà al ”cambio del sangue” nella Pa legato al turnover e alle decine di migliaia di…