Valanga in Trentino, morta un’escursionista sul Lagorai- Corriere.it

di Redazione Online

La slavina in val Orsera. Grave l’uomo che era con lei, raggiunto dai soccorritori con l’elicottero

Un’escursionista deceduta a causa del distacco di una valanga tra val Orsera e Val Campelle, nei pressi del rifugio Caldenave, sul gruppo del Lagorai, in Trentino. Grave un uomo, che stato individuato e raggiunto dai soccorritori. I due stavano ultimando un tratto del percorso montano con le ciaspole quando sono stati sorpresi dalla slavina.

La donna in un primo momento era stata rianimata dai soccorritori, ma durante il trasporto non ce l’ha fatta. L’uomo, di 46 anni e originario del Trentino, stato trasportato d’urgenza in ospedale. L’allarme intorno alle 16.15, stato lanciato dai familiari dopo il mancato rientro dei due escursionisti. Gli operatori del Soccorso alpino hanno sorvolato l’area della valanga con l’elicottero di emergenza, individuando la persona ferita.

A causa di un repentino cambiamento del meteo, le operazioni di soccorso hanno proseguito unicamente da terra. Sono coinvolti gli operatori di diverse stazioni del Soccorso alpino. Il pericolo valanghe era stato segnalato dalle autorit locali, per via delle forti nevicate degli ultimi giorni.

24 gennaio 2023 (modifica il 24 gennaio 2023 | 20:49)