Va a fare trekking a Genzano, ma fa un macabro ritrovamento

Resti umani e frammenti di ossa in una scarpata a Genzano, tra il lago di Nemi e un cimitero. A fare il macabro ritrovamento, alle 11 di questa mattina, è stato un uomo che in quel punto stava facendo trekking. Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco e il personale della Asl che hanno provveduto a sequestrare quanto rinvenuto, ora al policlinico Tor Vergata per accertarne la provenienza.