Usa, morta Carol Leigh, l’attivista che inventò l’espressione “lavoratori del sesso”

SAN FRANCISCO – È morta Carol Leigh, un’attivista di San Francisco a cui è attribuito il merito di aver coniato il termine sex worker, “lavoratore/lavoratrice del sesso” e che ha cercato per decenni di migliorare le condizioni delle prostitute e di altri operatori nel settore dell’intrattenimento per adulti. Aveva 71 anni.

Kate Marquez, l’esecutore testamentario del suo patrimonio, ha detto che Leigh è morta mercoledì di cancro, secondo quanto riportato giovedì dal San Francisco Chronicle.

Ex