USA, Blinken annulla visita a Pechino per un pallone spia

Un pallone spia cinese ha solcato il territorio degli USA. La Cina ha diffuso una nota dove ha spiegato per bene l’accaduto

Un malinteso, almeno apparentemente. Il segretario di Stato degli USA, Anthony Blinken, ha deciso di rinviare il suo viaggio di lavoro in Cina, a Pechino, previsto inizialmente per il fine settimana. La causa scatenante è dovuta a causa del rilevamento di un pallone aerostatico cinese all’interno dello spazio aereo USA. Una circostanza che lo stesso Ministero degli Esteri cinese ha messo in evidenza in una nota emanata.

I media hanno approfittato delle accuse, usando l’incidente come pretesto per attaccare e diffamare la Cina. Gestire le relazioni bilaterali è compito della diplomazia, in particolare su situazioni inaspettate, in cui serve calma e prudenza. In effetti, nessuna delle due parti ha mai annunciato che ci sarebbe stata una visita. Questa è una questione statunitense, di aver fatto il loro ultimo annuncio. Noi lo rispettiamo.” si legge nella nota del Ministero degli Esteri.

Sull’ingresso non intenzionale di un dirigibile senza pilota cinese nello spazio aereo statunitense per causa di forza maggiore, la parte cinese lo ha verificato e comunicato alla parte americana: si tratta di un dirigibile civile utilizzato per scopi di…