«Un’autorità ha bisogno di regole, ma poche e chiare»- Corriere.it

«Le virtù civili costituiscono il capitale sociale di questo Paese. E le migliaia di ragazzi che hanno partecipato a questo incontro che celebra la Giornata della virtù civile 2022 portano a essere ottimisti sul futuro, sul senso della comunità su cui si regge la nostra civiltà». Così l’avvocato Umberto Ambrosoli ha aperto la quattordicesima edizione della Giornata della Virtù Civile 2022 che, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si è tenuta al Conservatorio di Milano, dedicata alla «Solidarietà». Quest’anno è stato ricordato Gino Fasoli, il primo medico in pensione tornato in servizio a marzo del 2020. «Fasoli è il simbolo di tanti che hanno dato la vita per il bene di tutti», ha detto Ambrosoli. Un «eroe borghese», come lo è stato il padre Giorgio Ambrosoli, commissario liquidatore dell’impero del bancarottiere Michele Sindona che lo ha fatto uccidere da un killer.

La risposta delle associazioni

La parola è passata al Generale Francesco Paolo Figliuolo durante il colloquio con Ferruccio de Bortoli, presidente Vidas ed editorialista del Corriere della Sera, e la scrittrice Gabriella Caramore. Figliuolo per tutti è il simbolo di quella «solidarietà». Chiamato nel 2021 — in uno dei momenti più difficili della gestione…