una spia a Zurigo – Libero Quotidiano

Presto potrebbero esserci novità per Charlene di Monaco, ricoverata ormai da mesi in una clinica esclusiva a Zurigo, per la “modica” cifra di 130mila euro a settimana. O almeno questa è la voce che circola riguardo al costo, che però è molto relativo trattandosi della moglie del principe Alberto. Quest’ultimo pare che abbia deciso di rompere gli indugi e di riportare Charlene a Montecarlo, temendo che la lontananza troppo prolungata possa nuocere parecchio ai due figli.

 

 

Da maggio a novembre 2021 la principessa è rimasta bloccata in Sudafrica, dove ha contratto una grave infezione che ha reso necessari diversi interventi in anestesia totale. Poi il ritorno a Montecarlo, che però è durato molto poco a causa delle sue condizioni psicofisiche molto precarie. Ancora oggi non è chiaro di cosa soffra Charlene, sul suo conto se ne sono dette di ogni tipo ma non vi è alcuna certezza. Fatto sta che l’ex nuotatrice sta male, ma adesso potrebbe essere più vicino il momento del ritorno.

 

 

Anche perché è stato compiuto un “avvistamento” nella clinica svizzera: “Ho visto un uomo alto, biondo con gli occhi azzurri, indossava un…