Una Montagna di Libri, cultura (e diritti) per illuminare l’inverno- Corriere.it

di Redazione Cronache

Dal 10 dicembre al 9 aprile 2023 il programma di incontri con l’autore. C’ il meglio della letteratura e della cultura internazionali. L’attenzione a Iran e Ucraina. Gli incontri anche su Corriere.it

C’ il meglio della letteratura, della cultura e del giornalismo italiani e internazionali. Una culla di civilt, preziosa, consolidata. Una Montagna di Libri
, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo, che si appresta a vivere quest’inverno, dal 10 dicembre al 9 aprile 2023, la sua ventisettesima edizione. Il programma stato presentato questa mattina a Venezia, a Palazzo Labia, dal responsabile del festival, Francesco Chiamulera. Luce nel buio dell’inverno!, il titolo della stagione. E non potrebbe essere pi vero: la luce dei diritti, delle dissidenti iraniane, dei resistenti ucraini. Contro ogni violenza della ragione.

I nomi, comunque. Tra tutti: Giuliano da Empoli, Scott Turow, Adriano Panatta, Alessandro Piperno, David Smart, Pascal Bruckner, Vittorio Emanuele Parsi, Olesya Yaremchuk, Bruno Vespa, Gennaro Sangiuliano, Gian Arturo Ferrari. Mentre sulle Alpi gi si scia, noi stiamo per partire con oltre 30 incontri di persona, con scrittori italiani e dal mondo, per scoprire a Cortina le idee migliori, per…