un sospettato in questura, “c’è tanto materiale” – Libero Quotidiano

Siamo a una svolta decisiva nelle indagini sui tre omicidi di Roma, al quartiere Prati. La polizia ha fermato all’alba di oggi, sabato 19 novembre, un sospettato: si tratta di un 50enne italiano con precedenti penali. l’uomo è stato intercettato in un bed & breakfast in via Milazzo, nella zona della Stazione Termini.

Secondo quanto si apprende, l’uomo è sotto interrogatorio negli uffici della Squadra mobile. Fonti dalla procura fanno sapere che contro di lui “c’è tanto materiale”. La sua stanza è stata perquisita dalla scientifica. La notizia del suo fermo è stata data per prima dal sito di Chi l’ha visto?, la trasmissione di Federica Sciarelli.

L’accelerazione la scorsa notte, con l’interrogatorio di molteplici persone nella caserma di via San Vitale. Si ipotizza che si sia arrivati al fermo grazie all’incrocio di differenti testimonianze, che avrebbero permesso di arrivare all’identificazione del sospettato. Le prossime ore saranno decisive per avere risposte e altri riscontri, il tutto in attesa delle autopsie sulle tre vittime. Ancora da chiarire gli eventuali rapporti tra il killer e le tre donne accoltellate a morte.

E ancora, si apprende che il sospettato avrebbe prenotato le stanze e le ore a pagamento…