Un misterioso drone subacqueo, arma segreta degli ucraini trovata alla deriva nelle acque della Crimea

Un drone misterioso si è arenato su una spiaggia non lontano da Sebastopoli, la capitale della Crimea dove si trova una grande base navale russa. Le foto diffuse sui social mostrano un oggetto dalla forma inconsueta, ibrida tra un motoscafo e un sottomarino: la sagoma appuntita ricorda le vecchie illustrazioni del “Nautilus” di Jules Verne. E l’ipotesi che sta prendendo piede è che si tratti di un’arma segreta costruita dall’Ucraina per colpire la flotta di Mosca.