Un colpo di Stato in Cina? La fake news che ha fatto “arrestare” Xi Jinping

Ha iniziato a spopolare sui social media nella giornata di oggi la notizia di un presunto colpo di Stato in Cina, con il presidente Xi Jinping agli arresti domiciliari. In particolar modo, su Twitter gli hashtag #Xi e #ChinaCoup sono di tendenza. Ma siamo proprio sicuri che non si tratti di una fake news? Dal governo di Pechino non arrivano conferme, così come sui media locali la notizia neanche viene mai citata. Ed ecco che la risposta sembra essere ogni minuto che passa sempre più certa: si tratta di una notizia infondata che fa parte di una cospirazione anti-Xi. Ci ha pensato il corrispondente di Der Spiegel, Georg Fahrion, a gettare acqua sul fuoco, mostrando in una serie di tweet i punti strategici della capitale cinese senza alcun segno di manifestazione o protesta.

Ma andiamo per ordine. Secondo migliaia di utenti sui social, non confermati, l’organizzazione del golpe da parte dell’Esercito popolare di liberazione cinese sarebbe iniziata mentre Xi si trovava a Samarcanda,…