un caso sconvolgente, Italia allo sbando? – Libero Quotidiano

Quattro pazienti malati di Covid morti in tre giorni nel pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Oristano nell’attesa di essere smistati in altri ospedali della Sardegna. E il neo direttore della Asll, Angelo Maria Serusi, dice basta ai ricoveri in un ospedale, come quello di Oristano, non attrezzato a gestire pazienti che abbiano contratto il virus. Al pronto soccorso dell’ospedale di Oristano ormai si vive una situazione drammatica. Ancora ieri c’era la necessità per alcuni pazienti di essere intubati e dunque di ricevere le cure di una terapia intensiva. Il personale ha fatto quanto possibile, ma i limiti sono evidenti.

 

 

Non siamo attrezzati per gestire i pazienti malati di Covid, nei giorni scorsi li abbiamo accettati pur di non lasciarli in pronto soccorso, ma non possiamo fornire loro le cure adeguate”, ha spiegato Serusi. Così, una volta arrivati all’ospedale di Oristano i pazienti vengono dunque smistati in altri presidi della Sardegna, di solito a Cagliari per la vicinanza e la maggiore disponibilità di posti letto.  

 

 

In Sardegna si registrano 685 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 4346…