Ucraina, un soldato spara e fa strage di colleghi poi fugge. Preso dopo ore di caccia all’uomo

KIEV – L’alta tensione emotiva, lo stress del soldato: ancora è presto per capire cosa sia successo, ma stanotte un soldato ucraino di stanza a Dnipro, nell’Est del Paese, ha fatto una strage tra i colleghi prima di fuggire con le armi in pugno. Lo hanno preso ore più tardi, dopo una caccia all’uomo in tutta la regione.