Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi

La giornata del discorso di Putin, con l’annuncio della mobilitazione parziale, dei referendum per l’annessione alla Russia nei territori ucraini occupati e con l’innalzamento dei toni sull’uso delle armi nucleari, trova il suo contraltare in serata, con l’intervento in collegamento video con l’assemblea generale dell’Onu di Volodymyr Zelensky. Il presidente ucraino ha chiesto alle Nazioni Unite di privare la Russia del suo diritto di veto nel Consiglio di sicurezza, di cui Mosca è membro permanente e con cui di fatto paralizza l’azione decisionale dell’organismo. Le azioni di Putin, come il discorso odierno, dimostrano che tutti vogliono la pace “tranne una parte”, Putin appunto. Per questo, ha sottolineato Zelensky, solo una vittoria militare può ad oggi liberare l’Ucraina. Di qui le richieste ucraine: “Abbiamo bisogno di tempo, di supporto, di armi, di sistemi di difesa e anche  di supporto finanziario. Noi contiamo sul vostro sostegno”. Ma anche la pace di Zelensky ha delle condizioni. Tra queste, l’istituzione di un “tribunale speciale” per punire i crimini russi e un “meccanismo di compensazione internazionale” per la devastazione subita dal suo Paese ad opera delle…