Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi

Lo slittamento del discorso di Putin, che secondo le anticipazioni riguarderebbe i referendum per l’annessione alla Russia di territori occupati nel Donbass e nel Sud dell’Ucraina, ha creato grande attesa e innescato inevitabilmente una serie di speculazioni e tentativi di interpretazione su quanto stia accadendo in queste ore al Cremlino. Secondo i media russi, il leader dovrebbe parlare domani mattina. Il presidente turco Erdogan in un’intervista si è detto convinto che il presidente Putin “sia disposto a porre la fine alla guerra al più presto possibile”, ma a Mosca la Duma ha appena votato pene più severe contro i renitenti alla leva. Secondo alcuni analisti il discorso di Putin potrebbe servire proprio ad annunciare una mobilitazione parziale alla luce della controffensiva ucraina e del conseguente ripiegamento dell’esercito russo in difficoltà, riporta il sito del Guardian. Intanto l’alto rappresentante per la politica estera dell’Ue, Josep Borrell, minaccia nuove sanzioni contro Mosca. “La Ue condanna fermamente i piani per referendum illegali che vanno contro le autorità legali e democratiche dell’Ucraina e sono una violazione dell’indipendenza, sovranità e…