Ucraina e Nato al centro dell’incontro- Corriere.it

di Giuseppe Sarcina, corrispondente da Washington

Sar la crisi ucraina, con le denunce americane di un’imminente invasione da parte di Mosca, il tema cruciale della video chiamata tra i presidenti di Stati Uniti e Russia

Stamattina alle 10, le 16 in Italia, Joe Biden e Vladimir Putin si collegheranno per l’atteso summit online sull’Ucraina. Ieri sera il presidente americano ha fatto un giro di telefonate con alcuni alleati europei. A sorpresa Biden ha consultato i partner del cosiddetto formato Quint, un gruppo ristretto della Nato di cui fanno parte Regno Unito, Francia, Germania e Italia. Questo organismo non si mai occupato direttamente della crisi ucraina. Biden, dunque, ha chiamato Emmanuel Macron, Angela Merkel, Boris Johnson e Mario Draghi. A tarda sera la Casa Bianca ha diffuso una breve nota per riassumere il contenuto dei colloqui.

Innanzitutto i leader hanno discusso la loro condivisa preoccupazione sul crescente e massiccio dispiegamento militare russo ai confini con l’Ucraina. I quattro europei pi Biden, preso atto della sempre pi aggressiva propaganda di Mosca, hanno lanciato una sorta di ultimo appello a Putin per attenuare le tensioni e riportare la questione nell’alveo del confronto diplomatico. Naturalmente la telefonata di Biden a Draghi ha…