Ucraina, Berlusconi giustifica Putin e attacca sugli aiuti militari- Corriere.it

di Paola Di Caro

Questa guerra continuer. Significa che avremo dei forti ritorni delle sanzioni alla Russia sulla nostra economia, diminuir il nostro Pil

Interviene a sorpresa, quasi ad anticipare il suo intervento di sabato a Napoli, quando chiuder la Convention di Forza Italia davanti a — prevede Antonio Tajani — 4-5 mila persone. E sorprende tutti Silvio Berlusconi, arrivato assieme alla compagna Marta Fascina a un evento elettorale organizzato dall’azzurro Alessandro Sorte alla Fiera di Treviglio (Bergamo), dove annuncia con giubilo il ritorno nel partito del deputato Stefano Benigni.

Ma quello che colpisce non solo la partecipazione del tutto inattesa, quanto le parole che pronuncia il Cavaliere, fuori dall’ufficialit dei discorsi preparati, molto pi rivelatrici del suo umore del momento. Perch si sfoga, parlando dell’Ucraina: Siamo in guerra anche noi, perch gli mandiamo le armi: mi dicono che manderemo anche i cannoni e le armi pesanti, lasciamo perdere….

Non la posizione, cautissima, di FI, totalmente in linea con quella di Draghi e del Ppe. piuttosto uno sfogo: Non abbiamo signor leader nel mondo, non li abbiamo in Europa. Un leader mondiale che doveva avvicinare Putin al tavolo gli ha dato del criminale di guerra (sembra alludere a Joe…