tutto quello che c’è da sapere- Corriere.it

Dopo due anni di pausa, torna in tutta Italia (e in Europa) l’apertura notturna di musei, parchi e siti archeologici. Una piccola guida per la serata dedicata alla cultura

Esiste dal 2005, ma per due anni – quelli del Covid – stata messa in pausa. Sabato 14 maggio, torna la Notte europea dei musei, l’iniziativa che prevede l’apertura notturna dei principali musei, complessi monumentali, parchi e siti archeologici statali con l’ingresso al costo simbolico di un euro (alcuni sono gratis).

Quando

A cavallo tra sabato 14 maggio e domenica 15, dalle 20, sar possibile vivere un’esperienza diversa nei luoghi d’arte e di cultura del nostro Paese. Ogni struttura ha orari di apertura e di chiusura differenti (alcuni chiudono alle 23, altri alle 2 di notte), quindi consigliato consultare i siti dei singoli musei e parchi archeologici prima di programmare un’eventuale visita, per controllare gli orari e le modalit di accesso.

Come si accede

Per accedere ai luoghi culturali statali non pi richiesto il green pass rafforzato, n quello base, mentre l’utilizzo di mascherine chirurgiche fortemente raccomandato. Sul sito del Ministero della Cultura, si trova la lista aggiornata di quasi tutti i musei che aderiscono all’iniziativa. Cliccando sul nome della struttura scelta,…