Tutti i segretari del Pd, da Veltroni a Letta (passando per Renzi e Bersani)

Con il passo indietro dell’attuale segretario, il Partito democratico si mette alla ricerca dell’undicesimo leader in 15 anni. Cronistoria delle segreterie passate

I segretari del Pd sono come le scatolette di cioccolatini di Forrest Gump: non sai mai quello che ti capiterà. Da statuto dovrebbe durare quattro anni, ma negli ultimi 15 anni, cioè da quando esiste il Partito democratico, soltanto in una occasione è capitato che il mandato volgesse al termine a scadenza naturale. Così immergersi in un viaggio alla scoperta di chi ha ricoperto questo incarico equivale almeno un po’ a ripercorrere la storia politica del paese. Anche perché in gran parte dei casi chi è stato sconfitto se n’è andato sbattendo la porta, iniziando nuovi percorsi o comunque stracciando la tessera del partito. Abbiamo qui raccolto una cronistoria minima di chi ha preceduto Enrico Letta, che ha già annunciato l’intenzione di volersi fare da parte,

 

Walter Veltroni (ottobre 2007 – gennaio 2009)

Walter Veltroni è stato il primo segretario del Partito democratico. L’ex sindaco di Roma, di formazione comunista, viene eletto il 15 ottobre 2007, attraverso le primarie a cui partecipano oltre tre milioni di elettori. Veltroni vince con quasi il 76 per cento dei voti…