TULLIO SOLENGHI E MASSIMO LOPEZ/ Omaggiano ‘a modo loro’ l’amico Pippo Baudo

Pubblicità

Massimo Lopez e Tullio Solenghi sono tra gli ospiti di Buon compleanno… Pippo per fare semplicemente gli auguri al loro amico Pippo Baudo. Il primo è in studio, e siede precisamente di fronte al conduttore. Nel loro faccia a faccia, i due ricordano i vecchi tempi, quando il trio Lopez-Solenghi-Marchesini era ancora attivo e all’apice del successo. Spazio anche al racconto dal punto di vista di Solenghi, in collegamento dal teatro Greco di Siracusa. Quest’ultimo, in particolare, parla del suo provino insieme a Beppe Grillo, che ebbe esito positivo per entrambi. E questo proprio grazie a Baudo, che li scelse per le loro doti di intrattenitori. Segue una breve performance d’arte varia: il brano scelto da Tullio è A Silvia di Giacomo Leopardi, che recita con le intonazioni dei vari dialetti italiani (torinese, veneziano, toscano, romano e poi ancora un omaggio alla terra che lo ospita, la Sicilia. Finiamo con Napoli e la canzone napoletana”. Quando il collegamento si chiude, Baudo sfida Lopez a esibirsi in un numero del genere: “Lui ha fatto una cosa classica, tu adesso devi rispondere con qualcosa di altrettanto classico”. E Massimo sceglie un medley con Domenico Modugno (Amara terra mia)…