Trump, le parole di Biden «innescano» l’offensiva giudiziaria sul 6 gennaio- Corriere.it

di Giuseppe Sarcina

Per l’ex presidente solo una messinscena per distrarre gli americani dal suo fallimento. Ma le parole dell’attuale presidente aprono un altro possibile scenario: sembra probabile che Trump dovr fronteggiare anche un’offensiva giudiziaria

dal nostro corrispondente
WASHINGTON — La reazione di Donald Trump arriva pochi minuti dopo la conclusione del discorso di Joe Biden a Capitol Hill. Prima una breve nota: solo una messinscena per distrarre gli americani dal suo fallimento. Poi, una mail inviata ai fedelissimi, intestata al comitato per la raccolta fondi Save America: Biden sta sgobbando per cercare di deviare l’attenzione dal lavoro incompetente che sta facendo e che ha gi fatto. Basti pensare all’orribile ritiro (o resa) dall’Afghanistan, al confine, al Covid, all’inflazione, alla perdita dell’autosufficienza energetica e molto altro. Questo quello che capita quando si ha un’elezione truccata.

Come era prevedibile, dunque, l’anniversario del 6 gennaio ci consegna uno scontro politico totale, come se mancassero poche settimane e non tre anni alle elezioni presidenziali. Trump, del resto, non ha mai smesso di essere in campagna elettorale, nemmeno quando era alla Casa Bianca. Questa volta si era fatto convincere ad adottare una…