Treviso, Vincenzo Voltan e Renato Voltan morti a 58 e 94 anni

Dramma a Santa Maria del Rovere, a Treviso. Vincenzo Voltan e Renato Voltan, padre e figlio, sono morti a 48 ore di distanza l’uno dall’altro. Una notizia che ha sconvolto l’intera città veneta, che non riesce ancora a credere che se ne siano andati in modo così ravvicinato. E infatti anche l’ultimo saluto, con la celebrazione dei funerali, avverrà in contemporanea. Le due bare saranno posizionate vicine e il sacerdote officerà un’unica funzione religiosa per dire addio a due persone molto amate nella comunità.

Per la famiglia una doppia devastante perdita. La città di Treviso è incredula dalla dinamica dei fatti, visto che Vincenzo Voltan e Renato Voltan sono morti quasi in simultanea. Il primo ad andarsene è stato il padre Renato, che aveva 94 anni, scomparso nella giornata di lunedì 12 settembre. Successivamente, mercoledì 14 settembre anche il figlio se n’è andato per sempre. E anche la causa del decesso è stata la medesima. Un destino davvero crudele, che ha presentato un conto salato. (Leggi anche Francesco muore nella casa del figlio. Un incidente terribile, poi l’addio: aveva 38 anni)

Treviso, Vincenzo Voltan e Renato Voltan morti quasi insieme

Per diversi anni a Treviso Vincenzo Voltan e Renato Voltan hanno lottato contro un tumore, ma ora…