Tra le macerie di Kharkiv dove le scuole non esistono più

KHARKIV – La seconda città dell’Ucraina è rimasta senza asili e senza scuole. I russi non hanno mai conquistato Kharkiv, nell’Est più freddo – questa notte si è andati sotto di dieci – , ma l’hanno sventrata. Più di ogni altro centro urbano ucraino. Più di Mariupol, martoriata per 82 giorni, ma alla fine caduta.