TRA BELLEZZA E POTERE/ Il mito che diventa eterno

1926. Nascono Marilyn Monroe e Elisabetta, quella che sarà la futura regina d’Inghilterra. 2022. Sessant’anni dalla morte di Marilyn Monroe, e settant’anni di regno, appena festeggiati, di Elisabetta. Un curioso incrocio di date che racconta un pezzo significativo della rappresentazione estetica del nostro mondo occidentale attraverso due miti diversi che s’intrecciano. Su Elisabetta sono stati scritti fiumi di parole, ma noi (è inutile fingere profonde conoscenze storiche) la conosciamo attraverso le sue immagini, quei suoi cappellini inverosimili, quei colori sorprendenti dei vestiti, la coreografia regale di cui viene circondata e che ci riporta indietro nel tempo di molti secoli.

Di Marilyn ce ne occupiamo ogni tanto; adesso l’occasione è un anniversario della sua morte drammatica, e anche in questo caso le parole per ricordarla non mancheranno, saranno molte. Ma sono le sue immagini che ci raccontano di lei, quelle che conserviamo nella memoria e quelle che ci riconsegnano i mezzi d’informazione.

E da queste immagini noi ci costruiamo due grandi miti, quello del…