Tiziano Ferro, dopo Sanremo è tornato subito dal suo Victor

Tiziano Ferro ancora una volta, ospite sul palco dell’Ariston emoziona, sia per la capacità di far vibrare le 7 note con maestria che per la sua genuinità, la stessa che gli permette di non nascondere le lacrime mostrando la parte più fragile.

Per aprire la prima serata di Sanremo, il cantante sceglie di esibirsi con una delle canzoni più famose di Mia Martini: ‘Almeno tu nell’universo’ e, purtroppo, complice l’emozione ma anche l’obiettiva difficoltà per la voce di un uomo a interpretare quelle sonorità, come si dice in gergo… ‘stecca’. Lui non glissa ma piange, dicendo di aver rovinato tutto.

Rivolgendosi a Mimi confida di non sapere cosa dire, che questa è la vita di chi splende sempre di difetti. Lui ci ha provato, con tanto tanto amore, davvero, e ringrazia chi lo ha capito. E il pubblico, ovviamente, comprende, benissimo (compresa Loredana Bertè, la sorella di Mia, che sui social ha scritto parole bellissime), e non può che applaudirlo, in quel…