Tina Turner ha comprato una tenuta sul lago di Zurigo per 76 milioni

Un rifugio da mille e una notte per sfuggire al Covid, sentirsi al sicuro e godersi la meritata vecchiaia. Il nuovo acquisto di Tina Turner fa sognare a occhi aperti: dieci edifici, uno stagno, un ruscello, un parco da 24mila metri quadrati, l’immancabile piscina e una darsena diretta sul lago di Zurigo. Tutto in una sola tenuta.

La proprietà da urlo si trova a Stäfa, un comune del Canton Zurigo che raccoglie 14mila abitanti, ed è costata la bellezza di 76 milioni di euro. L’acquisto da capogiro è stato fatto da Tina e dal marito Erwin Bach, come ha confermato lo stesso Bach – e ha ribadito il catasto locale alla stampa svizzera curiosa, così da mettere a tacere ogni incredulità.

Il motivo dell’acquisto

L’età inesorabilmente avanza – anche se nel caso della Turner sembra essere cristallizzata ai suoi 40 anni – e in epoca di pandemia i viaggi continui sono complicati, oltre che pericolosi. Così, Tina Turner e il marito hanno deciso di stabilizzarsi proprio dove passano la maggior parte del loro tempo: la cantante e attrice statunitense, naturalizzata svizzera da tempo, vive infatti da 30 anni nella cittadina di Küsnacht, in una casa in affitto. Ebbene sì, anche le rockstar ogni tanto scelgono l’affitto – anche se non per sempre.

Era arrivato il…