Tfr, rivalutazione al 10% grazie all’inflazione (ma il 2022 l’anno nero dei fondi pensione)

L’indice dei prezzi e il Tfr

Il 17 gennaio 2023, l’Istat ha reso noto l’indice nazionale dei prezzi al consumo, riferito alla mensilit di dicembre 2022. L’indice, che si usa per determinare la rivalutazione annua dei crediti di lavoro e del Trattamento di fine rapporto, come previsto sfiora il 10% (ovvero: 9,974576), uno degli incrementi pi corposi, almeno negli ultimi 30 anni. Questo a causa della forte inflazione registrata nel 2022. Ma come si calcola la rivalutazione? Il suo costo a carico dell’azienda o del lavoratore? E poi, ancora: meglio lasciare i soldi del Tfr in azienda o optare per un fondo pensione? Proviamo a rispondere a queste domande.