tetto all’incremento dell’assegno unico, esenzione Imu per case occupate. Le novità dell’ultima bozza- Corriere.it

Esenzione Imu per case occupate

Spunta quindi l’esenzione dall’Imu per i proprietari di immobili occupati che abbiano presentato regolare denuncia. L’esenzione – si legge nell’ultima bozza all’articolo 21 – riguarda immobili non utilizzabili n disponibili, per i quali sia stata presentata denuncia all’autorit giudiziaria in relazione ai reati di cui agli articoli 614, secondo comma, o 633 del codice penale o per la cui occupazione abusiva sia stata presentata denuncia o iniziata azione giudiziaria penale. Il soggetto passivo comunica al comune interessato, secondo modalit telematiche da stabilire con decreto del ministero dell’Economia e delle Finanze, da emanarsi entro sessanta giorni dall’entrata in vigore del presente provvedimento, sentita la Conferenza Stato-citt ed Autonomie locali, il possesso dei requisiti che danno diritto all’esenzione. Analoga comunicazione deve essere trasmessa nel momento in cui cessa il diritto all’esenzione.

Tetto all’assegno unico

Per quanto riguarda la parte che contiene gli aiuti alle famiglie, l’articolo sull’assegno unico universale prevede che l’incremento del cinquanta per cento venga riconosciuto per i nuclei con tre o pi figli per ciascun figlio di et compresa tra uno e tre anni,…