‘Tesori offshore per capi di Stato e vip’

“Dodici milioni di documenti riservatissimi smascherano le offshore di politici, stelle dello sport e spettacolo, generali e big degli affari. Dal re di Giordania al presidente ucraino, dal ministro olandese ai dittatori africani, da Julio Iglesias a Claudia Schiffer”. E’ quanto rivela un’inchiesta mondiale che raccoglie circa 12 milioni di nuovi file dei Pandora Papers, condotta dal Consorzio dei giornalisti investigativi Icij e anticipati dall’Espresso che fa parte delle 150 testate internazionali che hanno lavorato all’indagine.

“Cinque anni dopo i Panama Papers – si legge nell’anticipazione de L’Espresso-, una nuova inchiesta giornalistica internazionale ancora più ampia svela le ricchezze nascoste nei paradisi fiscali da migliaia di potenti di tutto il mondo. Ci sono 35 capi di Stato o di governo. Più di 300 politici di oltre novanta nazioni: ministri, leader di partito, parlamentari. Insieme a generali, capi dei servizi segreti, manager pubblici e privati, banchieri, industriali”.

“Le nuove carte, chiamate Pandora Papers, documentano una miriade di affari ricchissimi con i nomi dei beneficiari, finora tenuti segreti. L’elenco degli azionisti schermati dal velo delle società…