«Terna, piano da 4,3 miliardi per una rete stabile e sicura»- Corriere.it


Stefano Donnarumma, ceo di Terna

Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Terna, stato appena nominato presidente di GO15 per l’anno 2022. la prima volta di un italiano al vertice dell’associazione che raggruppa i 17 principali operatori di rete di trasmissione elettrica internazionali che, complessivamente, gestiscono oltre la met dei flussi di energia a livello mondiale. Creata nel 2004 dopo i blackout che colpirono vari Paesi in tutto il mondo (il 28 settembre del 2003 l’Italia rimane al buio dalle 3 di notte dopo che in Svizzera erano saltate due linee di interconnessione e la luce nella capitale torna solo alle 15 e 30), l’associazione – che allora comprendeva 15 gestori – si occupa di definire gli indirizzi strategici per la sicurezza, la stabilit e la sostenibilit delle reti di trasmissione elettrica. Alla guida di GO15 (Go sta per grid operator) Donnarumma, che attualmente vicepresidente di GO15, arriva in un momento cruciale per l’energia: quello della transizione ecologica.

Quali sono i principali temi che trover sul tavolo del GO15 e che porr in qualit del neo-presidente dopo aver preso il testimone da Ahmed Ali Al-Ebrahim, ceo della Gulf Cooperation Coincil Interconnection Authority, la societ che gestisce la rete di Bahrain, Arabia…