Tank e soldati, in tre settimane l’Ucraina sarà accerchiata

Il conto alla rovescia è cominciato, mettendo l’Europa davanti al più grave rischio di escalation bellica degli ultimi settant’anni. Tra tre settimane esatte lo schieramento russo sarà completato e pienamente operativo per scatenare un’offensiva: dal 10 febbraio un’armata di oltre 140 mila soldati con ogni strumento necessario per combattere circonderà l’Ucraina su tre fronti. E da quel momento avrà – come si dice negli stati maggiori – “una finestra di opportunità” di un mese per chiudere la partita.