Taiwan denuncia le violazioni cinesi: “Con le esercitazioni preparano l’invasione dell’isola”

“La Cina usa le esercitazioni per preparare un’invasione di Taiwan. La visita di Pelosi è un pretesto: la loro reale intenzione è quella di alterare lo status quo nello Stretto e nell’intera regione”. Nel sesto giorno di manovre militari dell’Esercito di liberazione popolare – che sarebbero invece dovute terminare già domenica – il ministro degli Esteri taiwanese Joseph Wu non usa mezzi termini per descrivere le azioni di Pechino.