taglierà 3.200 posti di lavoro in Germania- Corriere.it

Ford pronta a tagliare 3.200 posti di lavoro in Europa. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando il sindacato tedesco IG Metall, secondo il quale i tagli sono concentrati in Germania. Secondo il sindacato a rischiare maggiormente sono gli impiegati nell’area sviluppo oltre a quelli del settore amministrativo della casa automobilistica statunitense: il gruppo automobilistico ha intenzione di spostare lo sviluppo di alcuni prodotti negli Stati Uniti. L’intenzione di licenziare una parte del personale sarebbe stata dichiarata in una riunione straordinaria del consiglio di fabbrica della Ford tenutasi oggi presso lo stabilimento dell’azienda a Colonia. I tagli dovrebbero appunto riguardare lo sviluppo (2.500) e il settore amministrativo (700).

La scelta segue quanto deciso quest’estate dal colosso che in Europa conta circa 35 mila dipendenti. Ford gi ad agosto 2022 aveva annunciato tagli consistenti (2000 dipendenti e mille collaboratori) tra Stati Uniti, Canada e in India. Al momento l’azienda ha rifiutato di commentare, riferendosi a una precedente dichiarazione secondo cui la trasformazione elettrica di Ford avrebbe avuto un impatto sulla sua struttura organizzativa. Maggiori dettagli saranno condivisi una volta che i nostri piani saranno definitivi e avremo…