Superbonus 110% fino al 2026 (ma solo per le case popolari e le cooperative): l’ipotesi- Corriere.it

Spunta l’ipotesi di un Superbonus al 110% fino al 2026 solo per le case popolari e le cooperative. A chiedere una rivisitazione dell’agevolazione sarebbe Forza Italia che ha chiesto al Mef una proroga del bonus (scaduto nella sua formula piena per tutti nel 2022) da inserire nel decreto Milleproroghe. Secondo il Messaggero, la richiesta di Fi sarebbe pensata per agevolare le ristrutturazioni per le fasce di popolazione in difficolt economica.

Gli emendamenti al decreto Milleproroghe che saranno discussi in queste ore in commissione Bilancio al Senato riguardano quindi gli alloggi popolari (in gestione ai Comuni o alla regione come nel caso di Aler a Milano) ma anche le cooperative. Per le due categorie l’ipotesi un’agevolazione fino al 2026 al 110%. Al momento secondo il dossier del Centro studi della Camera del 13 gennaio 2023 gli Iacp (Istituti autonomi case popolari) possono beneficiare del Superbonus entro il 31 dicembre 2023 se realizzano il 60% dei lavori entro giugno. Si legge: Agli interventi realizzati dagli Iacp su immobili, di propriet o gestiti per conto dei comuni, adibiti a edilizia residenziale pubblica, ovvero dalle cooperative di abitazione a propriet indivisa su immobili assegnati in godimento ai propri soci, la detrazione confermata al 110%…