Super maltempo con venti da uragano, ciclone Poppea si abbatte sull’Italia

Uno dei cicloni più intensi degli ultimi decenni colpirà l’Italia per tutta la giornata di oggi, informano gli esperti del sito www.iLMeteo.it. Super maltempo con il ciclone Poppea che non risparmierà alcuna zona italiana portando ogni fenomeno possibile: nubifragi, tanta neve sulle Alpi, venti da uragano, mareggiate e tornado.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, raccomanda quindi la massima, estrema, prudenza in quanto configurazioni simili capitano molto raramente; è meglio quindi rimandare ogni attività all’aperto: il ciclone seppur violento sarà infatti molto veloce, già domani torneranno condizioni molto più tranquille.

Nelle prossime ore continueranno i nubifragi sulle coste tirreniche, i venti di tempesta sulle coste occidentali e sull’Alto Adriatico. Il forte vento di Scirocco spingerà l’acqua in modo eccezionale verso la laguna di Venezia generando, insieme alla componente astronomica, un’Alta Marea eccezionale di 170 cm.

Nel corso della mattinata poi i venti ruoteranno gradualmente dai quadranti settentrionali con onde alte fino ad 8 metri al largo di Alghero e fino a 6-7 metri tra Basso Lazio, Campania e Calabria; anche la Sicilia occidentale vedrà queste onde mostruose e il rischio è elevato, oltre…